Ecobonus facciate ventilate agrob buchtal – Archiskin

ecobonus facciate agrob buchtal

Ecobonus facciate ventilate Agrob Buchtal by Archiskin. 

L’ecobonus facciate è dedicato alla riqualificazione energetica degli edifici condominiali e consigliamo di farlo usando la facciata ventilata perché una parete ventilata offre molti più vantaggi rispetto al cappotto tradizionale.

Gli esperti di ArchiSKIN hanno sviluppato una esperienza specifica nelle ristrutturazioni facciate perché insieme a Agobuchtal hanno operato con successo nel mercato Spagnolo, dove questo meccanismo è in vigore sin dal 2012.

Quali sono le soluzioni tecniche per creare il cappotto termico ed ottenere l’ecobonus facciate?

Per ottenere il bonus ristrutturazione 2021 bisogna migliorare di due classi energetiche la prestazione energetica del condominio (APE), che devono essere verificate tramite un’analisi pre ed una dopo l’intervento che deve certificare il miglioramento delle prestazioni energetiche del condominio.

L’ecobonus condominiale si ottiene applicando uno strato di materiale isolante alle pareti verticali opache del condominio allo scopo di evitare le dispersioni del calore generato all’interno dell’appartamento.

Le soluzione tecniche per ottenere l’ ecobonus facciate sono le seguenti:

1. Rivestimento termico a cappotto con una strato protettivo realizzato con un intonaco cementizio tinteggiato.
2. Isolamenti termici a cappotto rivestiti in klinker o piastrelle ceramiche con formato massimo 50×100 cm.
3. Facciate ventilate che creano una protezione al cappotto termoisolante proteggendolo dalle intemperie e dalla grandine. La parete ventilata riduce anche i consumi energetici estivi perché crea uno schermo che evita l’irraggiamento solare diretto dell’edificio.

È bene ricordare che la riduzione dei consumi energetici deve essere garantita in un arco di almeno 10 anni, e perché a seguito di una ispezione dell’ENEA con esito negativo, c’è il rischio di dover rimborsare il Superbonus 110.

ecobonus facciate

Qual è il miglior sistema per ottenere il superbonus facciate?

I nostri esperti ritengono che tutti gli interventi citati nel sezione precedente, siamo compatibili con i requisiti del superbonus 110. 

Anche se noi riteniamo che la facciata ventilata sia una soluzione migliore e più duratura rispetto al classico isolamento esterno a cappotto.

Quali sono i vantaggi della facciata ventilata rispetto al isolamento termico a cappotto esterno?

La parete ventilata crea un involucro intelligente adatto a qualsiasi tipo di fabbricato, perché non ha limiti di altezza, colori, formati e di spessore dell’isolante. 

Questa “nuova pelle dell’edificio” crea uno strato d’aria debolmente ventilata tra la facciate esterna ed i muri del fabbricato, che garantisce il benessere termico per tutta la vita utile dell’edificio. 

Ecco perché vi consigliamo di realizzare con noi gli interventi previsti dall’ecobonus facciate usando la facciata ventilata.
La facciata ventilata rispetto al cappotto garantisce due prestazioni che sembrerebbero inconciliabili tra loro, perché offre da un lato, la massima traspirabilità della parete dell’edificio ed allo stesso tempo protegge il fabbricato e l’isolamento termico dalla pioggia e da altri agenti atmosferici come la grandine che è molto pericolosa per un cappotto tradizionale.
La parete ventilata garantisce traspirabilità e protezione dell’involucro, grazie al suo rivestimento in terracotta o in grès porcellanato. 

Il paramento è installato sulla struttura in alluminio, fissata alle pareti dell’edificio tramite staffe, preservando lo stabile dagli agenti atmosferici. L’intercapedine d’aria genera un effetto camino, che permette il passaggio dell’aria, creando così un processo di ventilazione naturale, che si genera grazie alla differenza di temperatura esistente tra l’intercapedine e l’ambiente esterno. 

Questo flusso d’aria elimina eventuali fenomeni di condensa che si possono verificare tra l’interno e l’esterno di un ambiente e questa
importante caratteristica non è possibile ottenerla con un rivestimento a cappotto.

ecobonus facciate agrob buchtal